Ancora problemi con il Registro di Windows

In riferimento al mio precedente post (Registro di windows) oggi ho scoperto una nuova casistica di errore. Chissà come, chissa perchè (e credo che neanche Microsoft lo sappia) alcune chiavi di registro son tornate inaccessibili al buon vecchio VB6. Pensado di dover rifare nuovamente tutto il casino per ripristinarle, non appena trovata la chiave incriminata con RegMoon, apro Regedit e una volta localizzata mi appresto ad impostare prima di tutto il proprietario. Qui scopro che rispetto alle precedendi casistiche esiste già ed è impostato correttamente al gruppo ADMINISTRATORS. Controllo quindi i diritti di lettura e scrittura e noto che il proprietario non ha i permessi di scrivere e che il gruppo administrators non è presente in lista. Faccio quindi per aggiungere il gruppo ma appena cerco di salvare scopro che windows mi blocca qualsiasi tipo di modifica, pur essendo loggato con un utente nel gruppo Administrators. Dopo varie prove inutili (tra cui riavviare in modalità provvisoria) provo semplicemente ad impostare come proprietario della chiave il mio utente e qui stranamente mi lascia salvare. A questo punto rimetto il gruppo Administrators come proprietario…e anche qui l’operazione va a buone fine. Fatto questo ora mi lascia modificare i permessi di gruppi e utenti. Ovviamente come per le altre casistiche bisogna rifare tutto il lavoro anche per le cartelle sottostanti che “OVVIAMENTE” non riescono ad ereditare niente dalla cartella padre. Grazie Vista, Grazie Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *