Registro di Windows

Uso Windows Vista al lavoro da qualche mese e devo dire che mi sta facendo tribolare parecchio: applicativi non compatibili, servizi che ogni tanto si disattivano, softwares microsoft che non vogliono proprio installarsi se pur servispaccati per esser resi compatibili e chi più ne ha più ne metta. Il problema più grosso l’ho riscontrato l’altro giorno e ho dovuto lavorarci non poco per risolverlo. Premetto che per necessità uso VisualBasic 6 che, a parte i problemi con l’interfaccia grafica che per spostare un oggetto impiega mesi, per il resto sembrerebbe funzionare tutto. Il problema è sorto quando ho dovuto verificare dei Riferimenti: il programma continuava a generare errori di impossibilità di lettura del registro di windows. Dopo vari ricerche in internet ho trovato un’utility di Microsoft per monitorare l’attività del registro..per l’appunto REGMON. Il programma visualizza tutta l’attività fatta sul registro di windows e filtrando per applicazione e ricercando ACCESS DENIED sono venuto a conoscenza delle chiavi di registro a cui VB non riusciva ad accedere. Fin qui tutto abbastanza semplice, il problema grosso è saltato fuori quando ho aperto il registro di Windows (per chi non lo sapesse REGEDIT da ESEGUI di windows). Pur essendo amministratore di macchina, non mi faceva aggiungere dei permessi di accesso di chiave. Dopo qualche tentativo ho scoperto che Vista aveva perso il proprietario di quella chiave quindi per ripristinare la situazione ho dovuto:

  • Entrare nelle proprietà (premendo OK ogni volta che windows segnalava il problema di permessi nell’accesso di quella chiave)
  • Andare in Avanzate e nell’ultima Tab impostare l’utente o il gruppo proprietario di quella chiave (io ho impostato il gruppo administrators come proprietario)
  • Applicare le modifiche e chiudere le finestre
  • Rientrare nelle proprietà a questo punto visualizzava gli utenti o i gruppi che potevano accedere alla chiave e ora permetteva di fare delle modifiche quindi ho aggiunto il gruppo Administrators in FullControl

Ora avevo pieno accesso alla chiave peccato però che le modifiche non erano riportate in automatico alle sottocartelle che anch’esse avevano gli stessi problemi quindi sempre a mano ho dovuto entrare nelle sottocartelle, rifare il procedimento sopra descritto.

Il procedimento l’ho dovuto ripetere per una cinquantina di chiavi principali!!!!!

Piccola nota che può essere utile:

Tra tutte le chiavi “rovinate” per 2 non c’è assolutamente stato verso di rimettere come proprietario il gruppo administrators. Una perchè aveva il proprietario SYSTEM e l’altra non l’ho proprio capito (non lo faceva fare e basta). Per poter risolvere anche questo scoglio ho cercato qualche informazione in internet e per caso son venuto a sapere che in modalità provvisoria Windows non applica tutti i controlli di protezione che vengono solitamente applicate nell’avvio normale del S.O. Riavviando quindi ed accedendo in modalità provvisoria son riuscito a sistemare anche le ultime 2 chiavi.

Chiudo l’articolo con un Ringraziamento a Windows Vista per tutto il lavoro extra che mi ha portato in questi giorni. Fortuna che a casa uso Linux !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *